HTC 10 – Uscita e prezzo

HTC 10

AndroidPIT-HTC-10-Hands-on-5063-w782

Fonte e link: https://www.androidpit.it/htc-10-recensione

HTC sale finalmente sul palcoscenico per introdurre l’HTC 10, il successore dell’HTC One M9. Con il nuovo HTC 10 il brand taiwanese ha deciso di voltare pagina ed iniziare un nuovo capitolo abbandonando la vecchia denominazione. Continuate a leggere la nostra prima recensione per scoprire in che modo l’HTC 10 si differenzia dalla generazione precedente e dalla concorrenza.

HTC 10 – Uscita e prezzo

L’HTC One M9 ha avuto un inizio difficile ed ha dovuto fare i conti con delle prestazioni limitate da problemi di surriscaldamento dovuti al processore Qualcomm Snapdragon 810. Grazie all’aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow però, l’M9 si è trasformato in uno smartphone primo della classe.

Con l’HTC 10 il brand taiwanese vuole voltare pagina e dare inizio ad un migliore 2016. Per questo motivo ha deciso di eliminare dal nome la M nella denominazione finale del dispositivo, che si è svelato al grande pubblico come HTC 10 e non HTC One M10. Il nuovo smartphone del brand è stato presentato il 12 aprile 2016: da subito disponibile al pre-ordine, sarà disponibile all’acquisto da metà maggio ad un prezzo di lancio di 799 euro. 

Lo smartphone sarà disponibile all’acquisto a partire da metà maggio. / © ANDROIDPIT

Fabian Nappenbach, product director per l’Europa Centrale, ci ha rivelato in un’intervista fatta durante l’evento di lancio che l’HTC 10 sarà disponibile da subito su tutti i mercati ed in tutte le varianti di colore: grigio, argento e oro.

HTC 10 – Design e assemblaggio

Il design offerto da uno smartphone è discutbile e nel caso dell’HTC 10 il dibattito è piuttosto acceso poichè negli ultimi anni il brand ha deciso di rimanere fedele alle sue linee, riproponendo lo stesso design per M7, M8 e M9. Il brand taiwanese ha cercato di differenziare le linee del nuovo arrivato da quelle delle generazioni precendeti eliminando il classico stile HTC One.

Seppure rinnovato, il design HTC mostra alcuni tratti caratteristici. / © ANDROIDPIT

Uno degli aspetti innovativi del design dell’HTC 10 sono i bordi a diamante sulla scocca, ricavati da un unico blocco di metallo. Sull’HTC 10 queste rifiniture mostrano un look più esclusivo rispetto a quello offerto dal predecessore, abbinando alla scocca opacizzata una cornice più lucida ed elegante. 

Il taglio a diamante e la curvatura della scocca danno l’impressione che il dispositivo fluttui nell’aria quando appoggiato su di una superficie piana ed osservato di profilo. Per questo motivo il profilo dello smartphone sembra ancora più sottile, di 3mm nel punto più fino e 9mm invece nel punto più spesso al centro.

Visto da qui, lo smartphone senbra quasi un tappeto volante.  / © ANDROIDPIT

Per quanto riguarda il pannello anteriore sembra che i fan di HTC si dovranno abituare ad uno smartphone senza volto: il logo sul pannello frontale è stato eliminato ed HTC ha inoltre modificato l’altoaprlante Boom Sound in modo che, frontalmente, si noti un solo speaker. Il secondo altroparlante è collocato lungo la parte inferiore della cornice.

Il bordo inferiore mostra speaker e port USB Type-C. / © ANDROIDPIT

L’HTC 10 introduce i tast icapacitivi a destra e sinistra del lettore d’impronte digitali, integrato nel tasto home. Il brand ha deciso di sfruttare l’intero display di 5,2 pollici con risoluzione in WQHD per dare più spazio ai contenuti che gli utenti desiderano visualizzare. Stavolta a ridurre lo spazio dello schermo non troverete nessuna barra nera. Era ora!

Il bordo superiore ospita il jack delle cuffie! / © ANDROIDPIT

I tasti fisici dedicati ad accensione e spegnimento dello smartphone e quelli che regolano il volume sono collocati, come da tradizione, lungo il lato destro. Come nell’HTC One A9 però i due tasti sono leggermente più distanti l’uno dall’altro ed il tasto d’accensione mostra una trama rigata per essere facilmente distinto da quello del volume.

I tasti sono tutti sul lato destro del dispositivo. / © ANDROIDPIT 

In sintesi, le novità dal punto del design offerte dall’HTC 10 rispetto al suo predecessore sono poche, ma personalmente ho sempre apprezzato i brand che offrono linee  semplici e pulite. HTC, così come Sony con il suo design OmniBalacne, caratterizza i suoi dispositivi con linee specifiche e riconoscere a distanza gli smartphone di questi due brand è particolarmente semplice.

HTC 10 – Display

Al contrario di quanto trapelato nelle precedenti settimane, l’HTC 10 offre un display Super LCD 5 e non AMOLED. L’HTC 10 non mostra alcuno spazio tra il dispaly ed il rivestimento in vetro Gorilla Glass: lo schermo è stato collocato direttamente sul vetro.

Luminoso, ben visibile all’esterno e dai colori vivaci. / © ANDROIDPIT

Durante il breve test del dispositivo il display con diagonale di 5,2 pollici e risoluzione di 1440×2560 pixel è risultato facilmente leggibile anche sotto la luce diretta del sole, mostrava colori vivaci all’altezza di quelli mostrati da un pannello AMOLED ed ottimi angoli di visualizzazione.

HTC 10 – Software

Per quanto riguarda il software abbiamo delle buone notizie: HTC ha purificato il software per il nuovo HTC 10. Sullo smartphone gira Android 6.0.1 Marshmallow affiancato dall’interfaccia Sense 8.0 caratteristica del brand. Sulle app preinstallate HTC si tira indietro e mette a disposizione dell’utente il minimo indispensabile e tra queste include anche i servizi di Google. HTC ha persino rinunciato alla propria applicazione dedicata ala fotocamera, rivelando al suo posto Google Photos. 

Android 6.0.1 non poteva mancare sul nuovo HTC 10. / © ANDROIDPIT 

Perchè HTC ha deciso di fare questo passo? Fabian Nappenbach ha affermato che HTC è uno dei partner più importanti per Google ed è per questo che si è deciso di accelerare la procedura di aggiornamento del software, le app speciali ed il sistema operativo. Insomma è soprattutto ai propri utenti che il brand ha pensato, promettendo aggiornamenti più rapidi. Ottimo lavoro, HTC!

HTC 10 – Prestazioni

L’HTC 10 è la nuova punta di diamante del brand taiwanese ed è stato per questo dotato dei migliori componenti hardware a disposizione. Al suo interno troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 820 che gira ad un massimo di 2,2 GHz, chip Adreno 530, 4GB di RAM ed una memoria interna di 32GB. È possibile sfruttale la memoria interna fino a 2TB utilizzando contemporaneamente scheda microSD e Flex Storage.

Scegliete il colore che più vi si addice. / © ANDROIDPIT

Numeri simili sono attualmente offerti dall’LG G5 e dallo Xiaomi Mi 5, il quale ha mostrato nei test che il processore integrato è capace di offrire prestazioni simili a quelle regalate dall’Exynos 8890 integrato su Samsung Galaxy S7 e S7 Edge. Anche l’HTC 10 dovrebbe offrire le stesse prestazioni. Purtroppo durante il nostro breve test non abbiamo potuto mettere alla prova il dispositivo con dei test banchmark, ma non appena lo riceveremo in redazione vi mostreremo le reali prestazioni offerte dall’HTC 10.

HTC 10 – Audio

Gli smartphone di HTC sono conosciuti per l’esperienza audio offerta dagli ormai noti speaker BoomSound. L’HTC 10 integra gli speaker ma con una differenza rispetto alla generazione precedente: il secondo altoparlante non è più collocato sul pannello frontale ma lungo il bordo inferiore. Durante la riproduzione di brani musicali l’esperienza audio è quindi differente. L’altoparlante sopra sul display funge da tweeter, mentre quello collocato sulla parte inferiore riproduce le frequenze più basse. 

Un nuovo sistema del suono per l’HTC 10.  / © ANDROIDPIT

Il suono in stereo viene riprodotto solo mentre si gioca o si visualizzano video. La riproduzione audio attraverso le cuffie può essere regolata attraverso diversi profili audio. Nella nostra recensione finale vi forniremo ulteriori dettagli circa la qualità audio offerta dall’HTC 10. 

HTC 10 – Fotocamera

Le fotocamere integrate nei dispositivi HTC sono sempre state considerate innovative, anche se di qualche gradino al di sotto rispetto alla concorrenza. HTC aveva già puntato su pixel più grandi per migliorare le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità, ma lo sforzo non è stato sufficiente a superare la concorrenza. Dalla fine del 2015 i diversi brand produttori come Huawei con il Nexus 6P, Samsung con il Galaxy S7 e Apple con l’iPhone 6s sono risuciti a primeggiare offrendo un minor numero di MP, puntando su pixel più grandi e su aperture più ampie.

HTC sarà all’altezza di Galaxy S7 ed S7 Edge in campo fotografico? / © ANDROIDPIT

Nel 2014 HTC ha introdotto un sensore innovativo con l’M8 ma, ancora una volta, la fotocamera in termini di qualità delle immagini non è riuscita a sorprendere. Lo scorso anno gli smartphone firmati Huawei ed Honor hanno iniziato a svilupparsi integrando due sensori di immagini in grado di dare una maggiore profondità alle immagini.

Nel 2015 HTC ha cercato di stupire tutti con 20MP di obiettivo…senza riuscirci. / © AndroidPIT

Nel 2015 HTC ha presentato l’M9 che sulla carta, con i suoi 20MP, sembrava poter affiancare se

IL NOSTRO COMMENTO:  Il prezzo ufficiale di 749 Euro appare alto atteso che in giro ci sono altri telefonini di uguali prestazioni che costanto almeno 200 euro in meno (Vedi, ad esempio,  sony xperia z5 compact ecc…) Le prestazioni sembrano buone. Foto f/1.8  e video a 4k . Conviene, comunque,  sempre aspettare prima di comprare per la famosa legge della domanda e della offerta è da ritenere che i prezzi si abbasseranno.

Annunci


Categorie:CELLULARI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: